Come usare webmail da cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come utilizzare la webmail per

accedere alla nostra posta elettronica da cPanel.

Fare clic sull’icona Account di posta elettronica.

Per accedere alla webmail per l’account principale, devi utilizzare questo link…

… ma non lo faremo perché vogliamo accedere alla webmail per un account specifico.

Fare invece clic sulla casella a discesa Altro per l’account di posta elettronica a cui si desidera accedere.

Quindi fare clic su Accedi a Webmail .

Questa è la schermata principale della webmail di Horde, dove possiamo controllare la nostra casella di posta…

… e componi un Nuovo messaggio .

Non entreremo nello specifico dell’utilizzo della webmail di Horde…

… sappi che è così che accedi e

gestisci le tue email da cPanel.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai

come accedere alla tua webmail da cPanel.

Come cambiare la tua password cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come cambiare la password di cPanel.

Fai clic sul link Cambia password .

Innanzitutto inserisci la tua password vecchia o esistente.

Quindi inserisci e conferma una nuova password.

Fai clic su Cambia la password adesso .

È così! La password cPanel è stata cambiata.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come cambiare la tua password cPanel.

Come aggiornare le informazioni di contatto in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come aggiornare le nostre informazioni di contatto.

Fai clic sul link Informazioni di contatto .

Assicurati di inserire un indirizzo email corretto e funzionante… poiché questo è il modo in cui verrai contattato dal sistema.

Dovresti inserire anche un secondo indirizzo email, semplicemente come backup del primo.

È possibile scegliere di ricevere una notifica quando si raggiunge la quota del disco, il limite di utilizzo della larghezza di banda o la quota dell’account e-mail.

Quando sei pronto, fai clic su Salva .

È così! Abbiamo aggiornato con successo le nostre informazioni di contatto e ti verrà inviata una notifica via email…

… quando ci si avvicina ai limiti di archiviazione e larghezza di banda.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come configurare le tue informazioni di contatto in cPanel.

Come cambiare il tuo stile cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come cambiare lo stile di cPanel.

Fai clic sull’icona Cambia stile.

La modifica dello stile del pannello di controllo non modifica alcuna funzionalità, ma solo il suo aspetto.

È così! Come puoi vedere, l’aspetto del nostro pannello di controllo è cambiato.

Per cambiarlo, basta ripetere il processo.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come cambiare lo stile del tuo pannello di controllo cPanel.

Come cambiare la lingua principale in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come cambiare la lingua principale.

Fai clic sull’icona Cambia lingua .

Seleziona la nuova lingua desiderata, quindi fai clic su Cambia .

È così! La lingua è stata cambiata.

Ora quando navighi attraverso cPanel, noterai che la lingua utilizzata è stata tradotta nella lingua appena selezionata.

Per tornare indietro, basta ripetere il processo.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come cambiare la lingua principale in cPanel.

Come aggiungere un record con l’editor della zona DNS in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come aggiungere un record A con l’editor delle zone DNS.

Fare clic sull’icona Simple Zone Editor .

Seleziona il dominio che desideri modificare.

Quindi immettere A Record , seguito dall’indirizzo IP a cui si desidera puntare.

Fai clic su Aggiungi un record.

È così! Abbiamo aggiunto con successo un record al nostro dominio.

Puoi vedere il nuovo record elencato qui in basso…

… che è anche il punto in cui è possibile fare clic per eliminare il record quando non è più necessario.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come aggiungere e rimuovere record con l’editor della zona DNS.

Come eseguire il backup del tuo sito Web in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come eseguire il backup del nostro sito web.

Fare clic sull’icona Backup Wizard .

Questa è la schermata principale di backup in cui è possibile eseguire il backup o ripristinare i file nel proprio account di hosting.

Per eseguire il backup del tuo sito web, fai clic sul pulsante Backup .

Hai la possibilità di eseguire solo il backup di parte del tuo account…

… o generando un backup completo, cosa che faremo ora. Fai clic sul pulsante Backup completo .

Selezionare la destinazione, quindi fare clic su Genera backup .

È così! Abbiamo appena creato un backup completo nella directory home.

Per scaricare una copia del backup sul tuo computer, fai semplicemente clic sul link.

Questo è tutto ciò che c’è da fare!

Ripristinare i file è altrettanto facile. Fare di nuovo clic sull’icona Backup Wizard .

Quindi fare clic sul pulsante Ripristina .

Scegli il tipo di ripristino che vuoi fare… in questo caso, ripristiniamo la Home directory .

Individua il backup della directory home…

Quindi fai clic su Carica .

I file sono stati ripristinati!

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come creare un backup in cPanel e ripristinare i file da un backup.

Come utilizzare lo strumento Utilizzo spazio su disco in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come utilizzare lo strumento Utilizzo spazio su disco.

Fare clic sull’icona Uso del disco .

Da qui puoi vedere quanto spazio di archiviazione viene utilizzato da ogni directory e sottodirectory nel tuo account.

Nella parte inferiore della pagina c’è un elenco compresso di directory.

Cliccando su un segno più si espanderà la directory rivelando i file e le cartelle specifici all’interno.

Facendo clic sul nome di una cartella reale…

… avvierà File Manager, mostrando i contenuti di quella cartella.

È possibile scegliere di ordinare le cartelle in base al nome o all’utilizzo del disco.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come usare lo strumento Utilizzo spazio su disco per vedere una ripartizione di dove sono memorizzati tutti i tuoi file.

Come creare account FTP aggiuntivi in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come configurare account FTP aggiuntivi.

Fare clic sull’icona Account FTP .

Per creare un nuovo account FTP, inserisci un nuovo login e password.

Quindi fare clic su Crea account FTP .

È così! Il nuovo account FTP è stato creato.

È quindi possibile modificare la password dell’account FTP, quota o eliminare l’account.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come creare account FTP aggiuntivi in cPanel.

Come proteggere con password una directory in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come proteggere con password una directory.

Fare clic sull’icona Directory Privacy .

Seleziona la directory che vuoi proteggere con password facendo clic sul suo nome.

Seleziona la casella Proteggi password , quindi assegna un nome per la directory e fai clic su Salva .

La directory è ora protetta e richiede una password per accedervi tramite un browser.

Pertanto, dobbiamo creare almeno un utente e assegnare loro una password in modo che possano accedere alla directory.

Assegnare un nome utente e una password nella sezione Crea utente .

La directory protetta ora ha un utente che ha accesso ad esso.

Ripeti questa procedura per ogni utente aggiuntivo a cui vuoi concedere l’accesso.

Puoi vedere il nuovo utente che abbiamo appena aggiunto nella sezione Utenti autorizzati .

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come proteggere le directory con password e assegnare loro gli utenti.

Come usare IP Blocker in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come usare IP Blocker.

Fai clic sull’icona IP Blocker .

Inserisci un indirizzo IP o un intervallo che desideri bloccare, quindi fai clic su Aggiungi .

È così! Ora abbiamo bloccato chiunque utilizzi l’indirizzo IP per accedere al nostro sito web.

Puoi vedere quali indirizzi IP sono attualmente bloccati.

… e puoi rimuovere i blocchi IP cliccando qui.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come bloccare gli indirizzi IP dall’accesso al tuo sito web.

Come configurare la protezione hotlink in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come configurare la protezione hotlink.

Fare clic sull’icona Hotlink Protection .

La protezione Hotlink impedisce ad altri siti Web di collegarsi direttamente a determinati file (in genere immagini) sul tuo sito web.

Si vorrà evitare questo se si dispone di immagini protette da copyright, o semplicemente di risparmiare sull’utilizzo della larghezza di banda.

Prima di tutto, assicurati che i tuoi siti siano elencati qui, quindi sei in grado di collegarti direttamente alle tue immagini.

Inserisci tutti i tipi di file che vuoi proteggere…

… e seleziona la casella Permetti richieste dirette se vuoi dare la possibilità di inserire manualmente gli URL di un file protetto.

Inserisci l’URL a cui desideri reindirizzare, per chiunque tenti di collegarsi hotlink ai tuoi file o immagini.

Quindi fare clic su Invia .

È così! Hai abilitato correttamente la protezione hotlink.

Per disabilitare la protezione hotlink, fare clic sul pulsante Disabilita .

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come utilizzare la protezione hotlink per evitare il collegamento ipertestuale ai tuoi file.

Come abilitare la protezione dallo spam in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come abilitare la protezione dallo spam.

Innanzitutto fai clic sull’icona BoxTrapper.

Box Trapper protegge la tua casella di posta dallo spam richiedendo tutti i mittenti di posta elettronica che non si trovano nella tua whitelist…

… per rispondere a un’email di verifica prima di poter ricevere la posta.

Per abilitare BoxTrapper per un indirizzo email, fai clic su Gestisci .

Quindi fare clic sul pulsante Abilita .

BoxTrapper è ora abilitato per questo indirizzo. Fai clic su Torna indietro .

Successivamente dovrai configurare le tue impostazioni BoxTrapper. Fai clic sul link Configura impostazioni .

Qui puoi impostare varie opzioni, inclusa la whitelist automatica per gli indirizzi a cui invii email.

Quindi fai clic su Modifica messaggi di conferma .

Da qui puoi modificare i messaggi di conferma standard già impostati per te.

Quindi, fai clic su Modifica White / Black / Ignore Lists .

Da qui puoi aggiungere gli indirizzi all’elenco di whitelist, blacklist e ignore.

Dopo aver configurato BoxTrapper nel modo desiderato, noterai un’enorme riduzione dello spam.

Un’altra opzione per controllare lo spam è usare SpamAssassin.

È possibile utilizzare SpamAssassin in combinazione con BoxTrapper per il massimo controllo dello spam…

… oppure puoi usare BoxTrapper da solo o SpamAssassin da solo.

Clicca per abilitare SpamAssassin.

Quindi fare clic su Torna indietro .

Ora si desidera configurare SpamAssassin,

quindi fare clic sul pulsante Configura .

Da qui puoi impostare la tua lista nera con gli indirizzi email che sai essere spam…

… e puoi aggiungere indirizzi e-mail alla tua whitelist… gli indirizzi che SAPERE NON sono spam.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come abilitare la protezione dallo spam in cPanel, usando BoxTrapper e SpamAssassin.

Come aggiungere una voce MX in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come aggiungere una voce MX.

Fare clic sull’icona Editor zona .

Quindi fare clic per aggiungere un record MX .

L’impostazione di una voce MX personalizzata è utile se si desidera gestire la posta elettronica da un altro server o se si desidera configurare un server di e-mail di backup.

Inserisci un numero di priorità per il nuovo record MX: i numeri con priorità più bassa verranno provati per primi, seguiti da numeri più alti.

Quindi inserisci la nuova voce MX nel campo Destinazione e fai clic per aggiungere il record MX.

È così! Il nuovo record MX è stato aggiunto.

Fai clic su Gestisci per andare a vedere i risultati.

Qui possiamo vedere che abbiamo due voci MX, inclusa quella che abbiamo appena creato.

Il server di posta predefinito mybiz4321.com verrà provato per primo perché ha una priorità di 0…

… seguito dal nuovo server di posta elettronica mx1.myexchange.com, poiché il suo numero di priorità è 1.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come aggiungere una voce MX in cPanel.

Come creare un sottodominio in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come creare un sottodominio.

Fai clic sull’icona Sottodomini .

Inserisci il prefisso del tuo nuovo sottodominio.

Assicurati che il nome di dominio a cui sarà associato il sottodominio sia selezionato.

Apparirà automaticamente un nome di directory uguale al prefisso del sottodominio… anche se puoi cambiarlo se vuoi.

Fai clic sul pulsante Crea .

È così! È stato creato un nuovo sottodominio.

È stata creata anche una nuova cartella denominata client , in cui caricare i file per questo sottodominio.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come creare sottodomini in cPanel.

Come creare un dominio addon in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come creare un dominio addon.

Fare clic sull’icona Domini Addon .

Questa è la pagina dei domini di addon, in cui puoi impostare nomi di dominio aggiuntivi che puntano ai sottodomini del tuo account.

Inserisci il nuovo nome di dominio…

Quindi inserisci un nome utente.

Inserisci e conferma una password, quindi fai clic su Aggiungi dominio .

È così! Il dominio addon è stato creato.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come creare domini addon in cPanel.

Come creare un alias di dominio in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come creare un alias di dominio.

Fai clic sull’icona Alias .

Un alias di dominio è utile quando hai nomi di dominio aggiuntivi che vuoi che le persone siano in grado di utilizzare per arrivare al tuo sito web.

Inserisci il nuovo dominio, quindi fai clic su Aggiungi dominio .

È così! Ora quando qualcuno naviga su mybiz123.info, verrà automaticamente reindirizzato su mybiz1234.com.

Assicurati di impostare le impostazioni DNS dell’alias del tuo dominio come quelle del tuo dominio principale, in modo che il reindirizzamento funzioni correttamente.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come creare un alias di dominio da cPanel.

Come impostare un autorisponditore in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora configuriamo un autorisponditore.

Fare clic sull’icona dell’autorisponditore.

Qui è dove crei autorisponditori per i tuoi indirizzi email.

Gli autorisponditori inviano automaticamente i messaggi a chiunque invii un’email a un indirizzo specificato.

Inserire un valore di intervallo, quindi inserire un indirizzo e-mail per il quale si desidera impostare un autorisponditore.

Un intervallo di 8 ore significa che l’autorisponditore non può inviare più di 1 email a un indirizzo entro un periodo di 8 ore.

Ora completa il resto della e-mail di risposta automatica.

Al termine, fai clic su Crea / Modifica .

È così! L’autorisponditore è stato configurato.

Ora quando qualcuno invia un’email a John, l’e-mail Fuori sede verrà automaticamente inviata a loro.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come impostare un autoresponder in cPanel.

Come configurare i filtri di posta elettronica in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impostiamo un filtro email.

Fai clic sull’icona Filtri utente.

Quindi fai clic sul link Gestisci filtri accanto all’account email per il quale desideri creare un filtro.

Quindi fare clic su Crea un nuovo filtro .

Inserisci un nome per il filtro.

Quindi specifica la regola.

Definisci ora una azione per la regola.

In questo caso, l’azione consiste nel recapitare l’email nella Posta in arrivo.

Per finire, fai clic sul pulsante Crea .

È così! Il filtro è stato creato.

Puoi sempre tornare a questa schermata per creare nuovi filtri o modificare o eliminare quelli esistenti.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come configurare i filtri di posta elettronica in cPanel.

Come configurare i reindirizzamenti di dominio in cPanel

Questa demo presuppone che tu abbia già effettuato l’accesso a cPanel e inizi nella schermata iniziale.

Ora impariamo come configurare i reindirizzamenti di dominio.

Fai clic sull’icona Reindirizza .

Scegli se desideri che questo reindirizzamento sia temporaneo o permanente.

Quindi inserisci l’URL che desideri reindirizzare.

Quindi inserisci l’URL di destinazione… in cui desideri reindirizzare i visitatori.

Quando sei pronto, fai clic su Aggiungi .

È così! Il reindirizzamento è stato creato.

Questa è la fine del tutorial. Ora sai come configurare i reindirizzamenti di dominio in cPanel.